Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo solo cookie tecnici. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. 

Lingua:

Italian English French German Spanish

Estrattori di succo multifunzione

Spremere lentamente. È questa la “parola magica” che identifica gli estrattori di frutta e verdura, che negli ultimi anni hanno invaso le nostre cucine e ogni attività commerciale.

Questi innovativi elettrodomestici consentono di lavorare i prodotti a bassa velocità così da mantenere invariate le proprietà nutritive dell’alimento e cosa da non sottovalutare, aiutano tutti noi a consumare più razioni di frutta e ortaggi freschi di stagione.

I succhi apportano infatti al nostro organismo importanti vitamine, sali minerali ed enzimi che integrati nella nostra alimentazione quotidiana, ci permettono di mantenerci in salute e prevenire malattie infiammatorie di vario genere andando a migliorare le nostre difese immunitarie.

COME FUNZIONA L’ESTRATTORE

L’estrattore spreme frutta e verdura a bassa velocità (fino a 43 rpm), estraendo succo senza produrre calore meccanico. In tal modo, gli ingredienti freschi non si surriscaldano (come invece avviene ad esempio nella centrifuga) e così si mantengono inalterate tutte le sostante nutritive, che non si ossidano.

Dal punto di vista nutrizionale, quindi, il liquido estratto è più integro rispetto a quello della centrifuga (con un contenuto due-tre volte superiore in sostanze nutritive) e proprio per questo viene chiamato “succo vivo”.

Il meccanismo è dato dalla lenta rotazione di una coclea in plastica dura che macina e spreme la polpa, tirando fuori tutta l’acqua presente in frutta e verdura, ricavando il succo.

Attorno alla coclea è presente un filtro metallico con una fitta trama di forellini. Il succo che ne esce è perfettamente miscelato e la quantità di liquido ottenuto è maggiore (fino a un 30% in più) rispetto alla stessa dose di vegetali se avessimo utilizzato una centrifuga.

Lo scarto prodotto con l’estrattore è meno abbondante e risulta molto più secco, poiché tramite la spremitura rimangono solo le fibre. I succhi vivi, quindi, hanno un contenuto in fibre ancora più basso e risultano dunque maggiormente digeribili e assimilabili.

Una raccomandazione: i succhi vivi vanno bevuti subito oppure conservati in frigorifero e consumati al massimo dopo 48 ore, per beneficiare appieno delle proprietà nutritive.

QUALE ESTRATTORE SCEGLIERE

Sul mercato è possibile trovare moltissimi prodotti per ogni fascia di prezzo. Per scegliere il prodotto più adatto alle vostre esigenze noi vi consigliamo di fare attenzione ad alcune caratteristiche.

La velocità di funzionamento, più è bassa e migliore sarà la quantità e la qualità del vostro prodotto finale. La grandezza e la qualità dei materiali di costruzione, la facilità di pulizia, il livello di rumore e non da ultimo è bene fare attenzione alla garanzia e al servizio di assistenza post vendita.

Rispondono in maniera ottimale a queste caratteristiche gli estrattori Omega della 100%Chef e Kuvings della ICC, due prodotti di altissima qualità e dall'utilizzo professionale.

Dal design moderno e salva spazio, sono facili da usare e veloci da pulire, consentendo una produzione continua di altissima qualità. 

Grazie all’elevata silenziosità sono ideali per l'utilizzo in attività commerciali per la produzione di succhi di frutta e verdura e latti vegetali.

Risultati 1 - 6 di 6
50-0010
Chiama per il prezzo: 800 92 60 27
Estrattore Kuvings Whole Slow Juicer
Chiama per il prezzo: 800 92 60 27
CS600CE Kuving Whole Slow Juicer Chef
Chiama per il prezzo: 800 92 60 27
50-0008_1
50-0008_2
Chiama per il prezzo: 800 92 60 27
50-0007_1
50-0007_2
Chiama per il prezzo: 800 92 60 27
50-0050_1
50-0050_2
Chiama per il prezzo: 800 92 60 27
  •  

    Numero verde Italia: 800.92.60.27

  •  

    Fax: +39 0861 188 11 72

  •  

    email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.t